Vertigini
Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo

L'ipotensione intracranica spontanea ( SIH ) è un disturbo altamente disabilitante ma spesso diagnosticato erroneamente. Le migliori opzioni di gestione per i pazienti con ipotensione intracranica s ...


Le donne con emicrania presentano un aumentato rischio di ipertensione dopo la menopausa, ma da uno studio di coorte longitudinale lanciato nel 1990 non sono emerse differenze significative tra emicra ...


Il disturbo associato alla immunoglobulina G diretta contro la glicoproteina oligodendrocitaria mielinica ( MOG-IgG) [ MOGAD ] si manifesta spesso con attacchi demielinizzanti del sistema nervoso cent ...


Sono stati studiati i disturbi neurologici di nuova insorgenza associati alla malattia da coronavirus 2019 ( COVID-19 ). Uno studio di coorte multicentrico retrospettivo è stato condotto nel periodo ...


Il delirium è associato a maggiori costi ospedalieri, complicazioni sanitarie e aumento della mortalità. Le conseguenze a lungo termine del delirium sulla attività cognitiva non sono state sintetizz ...


Il disturbo post-traumatico da stress ( PTSD ) è stato associato a un aumento del rischio di demenza. Tuttavia, sono scarse le informazioni su altri disturbi legati allo stress e sulle loro associaz ...


Evidenze emergenti ma contrastanti associano l'inquinamento atmosferico alla demenza incidente e il ruolo potenziale delle malattie cardiovascolari in questa associazione non è ben definito. È stat ...


La patologia da beta-amiloide ( A-beta ) è comune nei pazienti con probabile demenza con corpi di Lewy. Tuttavia, la base patologica e le prestazioni diagnostiche differenziali della PET A-beta non ...


Si è determinato se l'obesità nella mezza età sia una causa di demenza e se un basso indice di massa corporea ( BMI ), un basso apporto calorico e inattività fisica siano cause o semplici conseguenze ...


E' stata riportata l'incidenza della malattia da prioni negli Stati Uniti. I deceduti per malattia da prioni sono stati identificati retrospettivamente dai dati sulla causa della morte negli Stati Uni ...


I risultati di uno studio hanno indicato che il raggiungimento di un livello target di colesterolo LDL al di sotto di 70 mg/dL nei 5 anni successivi a un ictus ischemico è associato a una riduzione de ...


Disturbi neurodegenerativi sono stati riportati in atleti professionisti che hanno partecipato a sport di contatto. L'incidenza della malattia neurodegenerativa tra ex calciatori professionisti non ...


La stenosi dell'arteria vertebrale sintomatica è associata a un alto rischio di ictus ricorrente, con rischi più elevati di stenosi intracranica rispetto a quella extracranica. La stenosi dell'arter ...


Sono stati studiati gli effetti indipendenti e di interazione della malattia di Alzheimer ( AD ) e della malattia a corpi di Lewy ( LBD ) sulla attività cognitiva e sull'atrofia cerebrale. Sono sta ...


Sono state riportate la sicurezza e l'efficacia a lungo termine della talamotomia ventro-orale per 171 pazienti con distonia focale della mano specifica per attività. Tra il 2003 e il 2017, 171 paz ...